Risparmia sulla polizza auto in 5 semplici mosse

L'assicurazione auto costa troppo? Risparmiare è possibile, basta seguire pochi semplici suggerimenti: dal confronto dei preventivi migliori alla scelta delle assicurazioni on line, scopri subito quanto puoi risparmiare sulla tua prossima polizza assicurativa.

Il caro-auto continua a pesare come un macigno sulle tasche degli italiani: i rincari non danno tregua agli automobilisti, sempre a caccia di nuove strategie per il risparmio.

Gli ultimi dati raccolti da SuperMoney, portale per il confronto assicurazione auto, rivelano che il costo medio di una polizza assicurativa è cresciuto del 12,5% in sei mesi. Se lo scorso gennaio gli automobilisti pagavano in media circa 960 euro per assicurare la propria quattro ruote (media calcolata sulla base delle assicurazioni acquistate sul portale), a luglio 2012 questa somma è salita a 1.080 euro circa.

Ecco allora qualche utile trucco per tagliare i costi dell'assicurazione auto, in modo semplice e immediato.

1) Confrontare fa risparmiare - Al momento di rinnovare la tua assicurazione, non accontentarti della tua vecchia polizza: sul mercato esistono tante compagnie che potrebbero offrirti un prezzo migliore. Per trovarle puoi utilizzare il servizio di confronto rc auto offerto da SuperMoney, che ti permette di valutare numerosi preventivi in modo rapido e gratuito.

2) Assicurazioni on line? Sì grazie! - Per ottenere un risparmio sicuro, meglio acquistare la polizza su internet: le assicurazioni on line garantiscono una riduzione dei costi che va dal 30% al 70% rispetto alle polizze tradizionali.

3) Parola d'ordine: personalizzare - Scegli le garanzie accessorie della polizza auto in base alle tue esigenze specifiche, assicurati che i massimali di rimborso siano adeguati alle tue necessità e che la polizza copra tutti i conducenti che potrebbero mettersi al volante della tua auro.

4) Bonus/malus, Bersani ci dà un mano - Se ti assicuri per la prima volta (o non hai un attestato di rischio valido), puoi usufruire della Legge Bersani per "ereditare" la classe di merito di un tuo familiare convivente, anziché partire dalla classe 14. In ogni caso, al momento della stipula, accertati di essere introdotto nella classe di merito corretta (in assenza di incidenti, ogni anno si conquista una classe di merito più bassa).

5) Usi poco l'auto? Risparmia sulla Rca - Se utilizzi l'auto raramente, o soltanto in un certo periodo dell'anno, puoi optare per le polizze sospendibili o temporanee: le prime possono essere sospese per un periodo che va da 1 o 2 mesi a un anno; con le polizze temporanee o pay per use (a chilometraggio o al giorno) una parte del premio è fissa, mentre un'altra parte varia in base ai chilometri percorsi o ai giorni di utilizzo dell'auto.