I costi delle polizze auto in Italia, si sa, sono davvero alti. Se si aggiunge, poi, che il greggio ha toccato i 2 euro al litro per la benzina e 1,8 euro per il diesel, si capisce come gli italiani siano seriamente in difficoltà riguardo al mantenimento della propria vettura.

Alcuni modi di risparmiare sull'assicurazione auto, però, esistono ancora. La prima via per ottenere dei premi assicurativi meno cari è affidarsi al web, vale a dire richiedere un preventivo on line: esistono compagnie che operano esclusivamente in rete oppure intermediari che forniscono un servizio di comparazione proponendo diverse offerte personalizzate e sottoscrivibili immediatamente.

Un'altra via per risparmiare sulla Rca è accendere una polizza temporanea, nel caso in cui, ovviamente, non si usi la macchina quotidianamente. Tale modalità, infatti, permette di assicurare il veicolo solo per un periodo limitato di tempo, permettendo così al cliente di non sostenere alcun costo per tutti i giorni in cui l'automobile non viene utilizzata. Infine, alcune compagnie offrono la possibilità di stipulare un contratto "a chilometraggio", dove il veicolo risulta coperto solo entro il numero di chilometri prestabiliti.