I costi legati all'assicurazione auto continuano ad affliggere gli italiani. Se il comune di Napoli ha messo a punto l'iniziativa "Rca Napoli virtuosa" per cercare di arginare una situazione divenuta ormai insostenibile, nelle altre aree del Paese le cose non stanno poi meglio. Vediamo, ad esempio, come se la passano gli assicurati più virtuosi, quelli in prima classe di Bonus//Malus.

Secondo una rilevazione dell'ONF, l'Osservatorio Nazionale della Federconsumatori, ad esempio, per i 50 enni in prima classe l'aumento medio delle tariffe Rc auto si attesta tra il 4% ed il 5%, a fronte di aumenti che dal 2001 ad oggi hanno toccato l'incredibile vetta del 109%.

Le rilevazioni dell'ONF, sottolineano anche come i rincari riguardino i neopatentati, che se non usufruiscono delle legge Bersani, entrano direttamente in quattordicesima classe di merito. In questo caso i rincari si attestano intorno al 19%. Sembra, quindi, che nessuno sia escluso dagli odiati costi dell'assicurazione auto. Per cercare di risparmiare una delle vie è quella di affidarsi ai confronti di preventivi on line, in questo modo si possono trovare polizze dai costi decisamente inferiori a quelli medi delle compagnie tradizionali.