Nel nostro Pese sono ben 35 milioni le polizze Rc auto stipulate per mezzi privati. Negli ultimi tempi, però, sono sempre di più i guidatori che non rinnovano il premio (solo pochi mesi fa il Parlamento ha stimato in 3,5 milioni i veicoli circolanti nel nostro Paese senza copertura). I motivi, come è noto, possono essere molteplici ma a indurre i consumatori a non rinnovare le polizze ( e ad affidarsi ad altre forme di trasporto come i mezzi pubblici) sono soprattutto i costi legati all'assicurazione e al greggio.

Il consiglio per risparmiare è semplice quanto efficace: avvalersi di un confronto polizze Rca on line. In questo modo si possono ottenere premi nettamente inferiori rispetto a quelli offerti dalle compagnie tradizionali, risparmiando anche diversi centinaia di euro per le stesse coperture.

La cosa certa è che se non cambierà la situazione economico-sociale che stanno vivendo i Paesi occidentali, il mercato delle auto continuerà a soffrire tremendamente e di conseguenza quello delle assicurazioni Rca. Entrambi i settori aspettano una "scossa", cosa che non si è verificata col recente Decreto Liberalizzazioni.