Il tagliandino "virtuale", come la questione della scatola nera di cui abbiamo già parlato, rappresenterebbe uno dei tasselli , annoverati nel recente Decreto Liberalizzazioni, per l'abbattimento dei costi dell'assicurazione auto in Italia. In realtà, le compagnie paiono titubanti anche alla proposta di questa metodologia, forse perché la l tecnologia non è ancora pronta?

A questo proposito il Centro Sviluppo Brevetti ha messo a punto il progetto "RC Control" con l'obiettivo di fornire agli automobilisti e alle compagnie assicurative, un efficace sistema in grado di risolvere il problema delle frodi assicurative.

"Rc Control" è un sistema per il controllo elettronico della responsabilità civile dei trasporti in genere ed è composto da una scheda con microchip, sulla quale viene memorizzata la polizza Rc auto, e da una centralina elettronica.

Con il tagliando elettronico si potrebbe limitare di molto la circolazione di vetture sprovviste di copertura Rca obbligatoria che, secondo recenti studi, riguarderebbe ben 3,5 milioni di veicoli nel nostro Paese. Porre un freno a questo preoccupante trend significherebbe anche ridurre oneri per le compagnie e le Istituzioni. Tutto ciò, si pensa, andrebbe ad abbassare i premi delle polizze auto. Ai consumatori non resta che aspettare.