La soluzione della scatola nera, introdotta con una delle norme sull'assicurazione auto contenute nel testo della legge sulle liberalizzazioni approvata qualche giorno fa, è forse la novità sui cui italiani più sperano per un abbassamento effettivo dei premi assicurativi. L'installazione di questo dispositivo di controllo, infatti, non solo comporterebbe uno sconto sull'assicurazione auto, ma "un giovamento anche in termini di sicurezza sulle strade", come sottolina Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney.

La presenza diffusa di scatole nere all'interno dei veicoli in circolazione dovrebbe portare a una diminuzione degli incidenti nonché delle frodi ai danni delle compagnie assicurative. Queste ultime, quindi, data la diminuzione del numero dei sinistri e degli episodi di truffa nei loro confronti, potranno abbassare anche il costo delle tariffe di Rca. Pertanto la scatola nera dovrebbe comportare uno sconto diretto (che può raggiungere anche il 15%) per gli automobilisti che decidono di installarla sulla propria auto e avere anche degli effetti "benefici" sulla sicurezza per le strade e sul costo delle tariffe rca per tutti i guidatori

Per ora ogni compagnia si sta attrezzando per adeguarsi alla novità prevista dalla norma con diverse formule assicurative e diverse possibilità di sconto. Unipol, che ha fatto da pioniera in questo ambito, cominciando a installare sistemi di rilevazione satellitare già dal 2005, ha fatto sapere che i dispositivi elettronici in funzione sono stati 660 mila con un risparmio medio di circa il18% sull'assicurazione auto. Anche i risultati sui sinistri sono soddisfacenti, con "una minore incidenza di sinistri per chi l'ha installata". Ora, con la spinta della norma prevista dalle liberalizzazioni, sono molte le proposte avanzate dalle altre compagnie che cercano di attirare i clienti con sconti contro il furto.

Aspettando di vedere se si abbasseranno davvero i prezzi dei premi assicurativi, è bene ricordare agli automobilisti che per risparmiare sull'Rca non bisogna attendere gli effetti delle liberalizzazioni, ma è bene anzitutto fare un confronto dei preventivi di assicurazioni on line per trovare quella più adatta a sé.