Accendere un'assicurazione auto in Italia può essere spesso un'operazione burocraticamente lunga e pesante per le tasche dei cittadini. Il settore si presenta come una vera e propria giungla, anche dopo il discusso decreto liberalizzazioni del Governo Monti. Secondo gli ultimi dati Isvap, i costi delle assicurazioni auto hanno raggiunto, mediamente, cifre stellari ma una forte alternativa sembra dare speranza ai consumatori: le assicurazioni online.

I passi principali per risparmiare sul prezzo della polizza assicurativa sono due: confrontare sempre i vari preventivi e prestare molta attenzione alle offerte on line. Le compagnie on line offrono, in genere, i premi migliori ed è soprattutto per questo motivo che stanno crescendo in maniera esponenziale tanto che, attualmente, circa 7 milioni di italiani hanno sottoscritto la polizza via web. Ma cerchiamo di capire, in concreto, di che somme si tartta.

Utilizzando il nostro servizio di confronto scopriamo le polizze auto più convenienti per un guidatore tipo (43 anni, in prima classe con una Ford Mondeo del 2011). Innanzitutto notiamo che ci sono notevoli differenze a seconda della città di residenza del contraente, prendiamo allora in considerazione Milano, Napoli e Roma. Nella città lombarda una polizza per l'automobile costa mediamente circa 433 euro, nella capitale, invece, il prezzo migliore per il nostro guidatore tipo è di 385 euro circa mentre a Napoli arriva a superare i 770 euro. La compagnia che, nel caso analizzato, offre i prezzi migliori è Quixa.

Come si evince dall'esempio citato, su internet il risparmio sull'assicurazione auto è praticamente garantito. Si ricorda, infine, che gli intermediari assicurativi hanno l'obbligo di legge di sottoporre all'utente almeno tre proposte di tre compagnie differenti. Concorrenza significa calo dei prezzi, altro fattore che dovrebbe agevolare la proposta di polizze on line.