Gli scossoni economici provocati dalla crisi hanno travolto anche il mercato automobilistico nel ramo assicurazione auto, arrivato ad un punto cruciale del suo percorso , sia a livello italiano sia nel panorama estero.

Oltre alle problematiche legate al costo del petrolio, anche i continui prelievi caricati sul comparto automobilistico hanno un grande peso: l'erario preleva dai carburanti attraverso le accise e l'addizionale pro emergenza immigrati. Tagliando i finanziamenti agli enti locali li costringe a prelevare da assicurazioni, passaggi di proprietà, senza tralasciare la tassa di circolazione ad appannaggio delle regioni.

I rincari che gravano sui già salatissimi premi rca, diventano insostenibili nel momento in cui ad attivare un nuovo contratto sono i neopatentati oppure i giovani. Proprio per ovviare al caro polizza, alcune compagnie hanno cominciato a finanziare i premi rc auto, consentendo agli automobilisti di pagarli a rate. Un'ulteriore ancora di salvezza potrebbe essere rappresentata dall'agenzia antifrode, messa in piedi da governo e assicurazioni, che nel tentativo di combattere il fenomeno dei falsi sinistri, dovrebbe abbassare i costi dell'rc auto.

Così, soffocati dai rincari, sempre più automobilisti decidono di rivolgersi alle assicurazioni on line. A questo proposito, il servizio di confronto preventivi assicurazioni rc auto offerto dal portale SuperMoney, permette di valutare le assicurazioni on line offerte da numerose società e scegliere la polizza più adatta alle proprie esigenze, tra queste troviamo: Linear, Direct Line, Genialloyd, Zurich Connect, Quixa, Axa e moltissime altre.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.