Sono sempre più numerose in Italia le auto che circolano senza assicurazione, o con un contrassegno contraffatto. L'ultima denuncia arriva dal comandante della polizia municipale di Roma, Angelo Giuliani: "Sono aumentati i romani che nella capitale non pagano le Rc auto o che falsificano il contrassegno esposto sulla vettura - ha detto - un fenomeno nuovo e preoccupante oltre che difficile da contrastare".

L'allarme lanciato da Giuliani non fa che confermare i dati già diffusi dal ministro per lo Sviluppo economico Paolo Romani, che recentemente ha parlato di 3 milioni di veicoli non assicurati (o con contrassegni falsi) sui 46 milioni in circolazione. La colpa, secondo l'Isvap, sarebbe dell'eccessivo aumento delle polizze auto, che in Italia hanno prezzi pari al doppio di quelli applicati in Francia, Germania e Spagna.

Questi rincari mettono in difficoltà gli automobilisti che, già alla prese con la crisi economica, sempre più spesso scelgono di non assicurarsi, con conseguenze che possono essere anche molto gravi in caso di incidenti e infortuni. Risparmiare sulla polizza auto però è possibile, basta scegliere con attenzione la soluzione più adatta alle proprie esigenze: attraverso Supermoney è possibile confrontare i preventivi di 17 compagnie per le assicurazioni auto, e selezionare quella più conveniente ottenendo un risparmio fino a 500 euro.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.