Sulle donne al volante, si sa, circolano molti pregiudizi: "pericolo costante", recita un ben noto proverbio. Il gentil sesso però non ci sta più e rivendica la propria abilità alla guida : il 61% delle automobiliste dichiara infatti di guidare come gli uomini. E' quanto emerge da una ricerca condotta dall'istituto Nextplora per l'Osservatorio sui Servizi di Linear, la compagnia online del gruppo Unipol, che in occasione dell'8 marzo ha interpellato le guidatrici italiane.

Dai dati dell'indagine si capisce subito che le donne hanno un'alta considerazione della propria abilità al volante: una su tre (30%) si dice convinta che le donne in macchina siano più brave degli uomini e il 32% dichiara di preferire lo stile di guida femminile, considerato più prudente. Inoltre, ben il 71% delle intervistate pensa di aver migliorato le proprie performance al volante negli ultimi tempi, diventando più sicura nell'affrontare la giungla del traffico cittadino.

Quando parlano dei loro colleghi uomini, il 46% delle automobiliste dichiara di non avere pregiudizi legati al sesso del guidatore, ma la metà delle intervistate si dice convinta che i maschi alla guida siano più aggressivi. La ricerca dà voce anche ai guidatori, che confermano di avere qualche resistenza nell'accettare una donna come conducente: il 28% dichiara infatti di considerare la guida una prerogativa esclusivamente maschile e quasi un uomo su due (49%) non cederebbe mai il proprio posto di guida a una fanciulla.

Nonostante la rinnovata sicurezza che contraddistingue la donna al volante, qualche punto debole rimane: il 31% delle "pilotesse" ammette infatti di avere qualche difficoltà col parcheggio e il 37% confessa di non capire nulla di motori. Il che, almeno in parte, confermerebbe un altro conosciuto proverbio a proposito di "donne e motori…".

Guidatori e guidatrici, abili e non, a tutti conviene scegliere la polizza auto che meglio risponda alle proprie esigenze: per valutare le diverse offerte presenti sul mercato si può utilizzare Supermoney, il portale per il confronto delle assicurazioni auto e delle tariffe.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.