SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Provvedimento del Governo contro frodi e rincari RC auto

-

Grazie all'incrocio di informazioni tra le banche dati si potrà contrastare il fenomeno delle truffe e abbassare i costi delle tariffe.

immagini

Ieri il Ministro dello sviluppo economico, Paolo Romani, ha incontrato la Commissione Finanze della Camera che ha al vaglio il provvedimento per sollecitare nuove norme contro i rincari dell'Rc Auto.

Insieme alla questione delle elevate tariffe Rc auto quello delle truffe ai danni delle assicurazioni sono i temi principali ai quali il Governo vorrebbe dare una soluzione, dopo gli incontri dei giorni scorsi con Ania e Isvap.

Per adesso la proposta di legge è indirizzata a colmare la carenza di connessione tra le varie banche dati, ha aggiunto il presidente della Commissione, Gianfranco Conte, per il quale grazie all'incrocio di diverse informazioni è stato possibile scoprire che in Italia circolano circa 2 milioni di veicoli senza assicurazione.

Tuttavia secondo Federconsumatori e Adusbef l'intervento contro le frodi non è sufficiente, perché sebbene questo possa contribuire ad abbassare le tariffe offerte dalle compagnie, non si andrebbe realmente a ridimensionare i costi. Sarebbe infatti necessario rimuovere prima le speculazioni all'interno della filiera organizzativa delle compagnie di assicurazione (come i rigonfiamenti dei costi legali) e favorire una reale concorrenza.
Per trovare la polizza RC auto che può farti risparmiare consulta l'apposita sezione relativa alle assicurazioni auto su Supermoney.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?