Il primo trimestre del 2010 ha confermato la tendenza di continuo aumento dei prezzi delle assicurazioni auto, tanto da richiamare l'attenzione di Federconsumatori e poi anche dell'Antitrust. Nonostante i maggiori costi legati all'automobile il suo utilizzo ha subito un'inflessione positiva tornando a superare l'80%, percentuale toccata solo negli anni precedenti alla crisi.

Tale aumento non coincide con l'andamento registrato degli spostamenti effettuati degli italiani che invece diminuiscono sempre di più. Si è infatti verificata una diminuzione sia del numero di spostamenti (-2,1%) sia delle distanze percorse (-8,2%). I dati provengono dal settimo rapporto sulla mobilità urbana realizzato da Asstra e Isfort; la ricerca dimostra che l'utilizzo dell'automobile nel 2009 è aumentato di circa il 4% rispetto all'anno precedente.

Le motivazioni della crescita sono da ricercarsi nella diminuzione del prezzo del carburante, nei differenti incentivi all'auto promossi negli ultimi anni, ma anche nella carenza di mezzi pubblici. La carenza di servizi di trasporto pubblici sembra essere la causa che più influisce sulla crescita di utilizzo dell'automobile. Da una parte infatti il sevizio rimane limitato dall'altra gli italiani sembrano essere prevenuti nei confronti di questi servizi.

Se vuoi diminuire i costi legati all'utilizzo dell'auto ti consigliamo di confrontare le offerte delle assicurazioni auto. Risparmiare è possibile grazie Supermoney il portale che ti permette di entrare in contatto con le migliori compagnie assicurative e di trovare la polizza RC Auto più conveniente in base alle tue esigenze.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento