L'assicurazione auto è aumentata del 7,62%, a riferirlo è l'Osservatorio Auto 2009 realizzato da Aiba, sulla base dei prezzi praticati dalle compagnie senza considerare, naturalemente gli sconti applicati dagli intermediari.

Gli aumenti subiti dall'assicurazione auto sono dovuti al calo nella raccolta nel ramo danni, al fenomeno delle frodi e ai costi di rimborso dei sinistri. Altre cause come la pressione della crisi economica e la forte competitività del mercato sono invece all'origine della mobilità nella scelta della compagnia da parte dei consumatori. Nel 2009 sono stati 2,4 milioni gli italiani assicurati ma circa il 9% è passato da un'assicruazione auto ad un'altra, prediliegendo le assicurazioni auto on line.

Questo è il sintomo del fatto che molti clienti stanno iniziando a confrontare le diverse opzioni offerte dal mercato assicurativo prima di stipulare una nuova polizza. Aiba spiega che le condizioni da verificare non riguardano solo il prezzo ma anche le esclusioni, le garanzie offerte nella polizza e soprattutto le clausole di rivalsa. Queste ultime hanno un ruolo fondamentale che incide sulle scelte dei consumatori.

Le clausole di rivalsa vanno analizzate attentamente perché sono quelle che decidono il risarcimento degli eventuali sinistri causati dal guidatore. Prima di stipulare una nuova assicurazione auto è bene quindi conoscere tutte le offerte presenti sul mercato e valutare quella più vicina alle proprie esigenze.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.