Difficile riuscire a identificare tutte le condizioni e le clausole dell' assicurazionie auto. Le conferme sono arrivate anche dall'indagine presentata nel corso del Convegno Nazionale dal titolo ''Nonsoloprezzo'' e condotta da SNA, Sindacato Nazionale Agenti Assicurazione, da UEA, Unione Europea Assicuratori e da UNAPASS, Unione Nazionale di Agenti Professionisti di Assicurazioni.

Riconfermata la massima attenzione, quindi, all'assicurazione auto, anche per necessità inderogabili di tutela stradale: secondo l'ultimo rapporto sui sinistri condotto da ACI e ISTAT, in Italia ogni giorno si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Indispensabile, allora, sottoscrivere una polizza di assicurazione auto che sia in grado di garantire responsabilità civile ma riesca, contestualmente, a conferire un buon grado di tranquillità anche in caso di eventi, più o meno negativi, impossibili da prevedere.

Il confronto tra assicurazione auto concorrente è incoraggiato e agevolato anche dal preventivatore Isvap, la conferma istituzionale della cultura del confronto, che focalizza l'attenzione sulla comparazione tra polizze auto che, però, non deve essere unicamente basata sul parametro prezzo ma dovrebbe comprendere anche condizioni e le garanzie contenute nel contratto dell'assicurazione auto.

L'invito contenuto nella Guida alle Assicurazioni predisposta dall'Istituto punta l'attenzione alla necessità dell'analisi esaustiva, che tenga conto delle clausole di franchigia, esclusione e rivalsa che non trascurino i prezzi rateali e complessivi. Solo seguendo procedure di comparazione e confronto mirato è possibile identificare l'assiscurazione auto ideale, il prodotto assicurativo adeguato alle proprie esigenze di guida e tutela automobilistica più o meno completa.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.