Direct Line si distingue, ancora una volta, nel confronto tra polizze auto vantaggiose. Con l'inizio del nuovo anno ordinario, si propone un vantaggioso adeguamento dei costi della polizza auto Direct Line, riassumibile in tre cifre: 2, 3 e 6. 236 sono i numeri che compongono l'importo in euro che si troverà a pagare un assicurato Direct Line per la sua polizza rca, che nel confronto tra polizze auto concorrenti, stupisce favorevolmente.

Direct Line, infatti, garantisce un risparmio di minimo duecento euro; Fondiaria SAI, infatti, chiede al titolare 482 euro, Milano assicurazioni 478 euro e Aurora si attesta a quota 444, il confronto tra rca è presto fatto, il risparmio evidente. Il calcolo, infatti, è basato sulla Tariffa annuale RC Auto dal Libretto delle Assicurazioni di Quattroruote e si basa sul profilo 3: uomo, 40 anni, Ford Focus 1.6 d, classe Bonus/Malus CU1. Nel confronto intelligente tra proposte di polizze auto dello stesso tipo allo stesso titolare, quindi, si può individuare servizio medesimo e possibilità concrete di spendere meno.

Direct Line si dimostra, nel particolare, la polizza auto vantaggiosa, ma, in valore assoluto, non fa che confermare la necessità di affidarsi sempre al confronto ponderato tra assicurazioni alternative per individuare il prodotto rca più economico e più soddisfacente.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.