SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Aumento rca, confronto strategico per il 2010

-

Dato l'aumento del prezzo dell'assicurazione auto per il 2010, il confronto appare indispensabile per non buttare via i propri soldi.

immagini

Aumento per il 2010, confronto rca indispensabile. Secondo una recente stima di Federconsumatori l'rc auto nel 2010 sarà più cara del 2,73%.
L'aumento riguarderà le polizze stipulate dagli automobilisti di ogni età, anche quelle dei neopatentati, che risultano già particolarmente colpite dai rincari.

Per preservarsi da rate e premi che comportino esborsi impossibili da sostenere, meglio iniziare subito a sondare il terreno a caccia di una proposta assicurativa rca concorrente o che riesca a tenere al riparo da rincari esagerati. Come riuscirci? con il confronto ponderato e completo tra compagnie e istituti assicurativi attivi sul mercato. Il rincaro medio previsto si aggira sul 4%, con possibili punte del 5 e addirittura del 15%. In termini economici, quindi, l'aumento delle tariffe per l'assicurazione auto obbligatoria si attesterà sui 26 euro per famiglia.

Attenzione e confronto rca caldamente suggerito anche sulla base della possibile adozione del provvedimento ANIA, l'Associazione Nazionale fra le Imprese assicuratrici: il Presidente Fabio Cerchiai, sottolinea da alcuni giorni la difficile situazione nella quale le Compagnie si trovano a dover operare. Nel 2009, si è registrata una riduzione del 3,5% delle polizze Rc auto stipulate in Italia e contestualmente, si è verificato un aumento degli incidenti stradali. Meno incassi e maggiori quantità di denaro da rimborsare agli assicurati, bilancio in negativo per le Compagnie che sono sempre più vicine al rincaro delle polizze rca.

Sempre più concreto, quindi, un aumento generalizzato delle polizze, per evitare di fare i conti con una quota troppo alta, affidarsi al confronto potrebbe essere la strategia più corretta, rivendendo condizioni e clausole e magari, ponderando anche un eventuale cambio di agenzia con obiettivo tutela e risparmio.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?