Valore assicurato e valore assicurabile

Scopri cosa pensa la community:
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Glossario: Valore assicurato, valore assicurabile

Il valore assicurato rappresenta il corrispettivo economico che l’assicuratore (compagnia assicurativa) deve corrispondere all’assicurato, nel caso in cui si verifichi il danno previsto dalla polizza.  Ad esempio se un veicolo è assicurato contro il rischio di furto, rappresenta il valore assicurabile del veicolo e quanto verrà versato dalla compagnia nel caso in cui questo fosse rubato.

Il valore assicurato di norma dovrebbe coincidere con il valore assicurabile. Spesso nella realtà ciò  non accade, se non nell’assicurazione a primo rischio. Infatti, nel momento in cui il valore assicurabile è superiore a quello assicurato (ad esempio, un’automobile d’epoca del valore di 100.000 euro viene assicurata solo per 50.000), si verifica il fenomeno della sottoassicurazione. Al contrario  nel caso che il valore assicurabile risulti inferiore a quello assicurato (ad esempio, la nostra automobile d’epoca  che vale 100.000 euro viene assicurata per 150.000), si verifica il fenomeno della soprassicurazione

Chi ha cercato questo contenuto ha cercato anche:

Leggi tutti i commenti