Attivare una nuova Rca

Scopri cosa pensa la community:
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Come attivare una nuova Rca

Se si desidera attivare una nuova polizza di assicurazione auto Rca alla naturale scadenza di quella precedente, il procedimento da seguire è semplice e breve.

Questo anche grazie all’abolizione del tacito rinnovo, che fissa la durata di ogni polizza Rca a 12 mesi. Passare da una compagnia all'altra diventa molto più facile e rapido, e non sono previste penali.

Vediamo quindi cosa bisogna fare, nel dettaglio, per attivare una nuova Rca.

Attendere l’attestato di rischio

Tutte le compagnie assicurative sono obbligate, per legge, a recapitare all’assicurato l’attestato di rischio con almeno un mese di anticipo rispetto alla scadenza della sua polizza. 

L’attestato di rischio contiene tutte le informazioni sulle condizioni economiche della polizza e sulla classe di merito dell’assicurato. Questo permette al contraente di poter effettuare un preventivo oggettivo e di mantenere la stessa CU anche con una nuova compagnia.

Confrontare preventivi

Il confronto dei preventivi è il passo più importante da compiere prima di attivare una nuova Rca, in quanto permette di risparmiare anche centinaia euro sul premio annuale.  il confronto non richiede dispendio di denaro nè perdite di tempo. 

Si effettua gratuitamente e in pochi minuti sui portali di comparazione specializzati: inserendo i dati salienti si ottiene un preventivo personalizzato rispetto alle proprie esigenze.

Stipulare il nuovo contratto

Una volta scelte la compagnia e la polizza assicurativa più conveniente, è sufficiente richiederne l’attivazione. 

Con una compagnia tradizionale basta recarsi personalmente presso l’agenzia di riferimento; nel caso di assicurazioni online, invece, bisogna:

  • fare richiesta tramite il sito della compagnia;
  • effettuare il pagamento del premio;
  • completare l’attivazione inviando tutta la documentazione richiesta tramite mail o fax.

Leggi tutti i commenti